lunedì, 20 Maggio 2024

Testata telematica registrata al Tribunale di Palermo n. 07/2024
Editore: Associazione 100Media - Direttore responsabile: Michele Sardo

Palermo, è l’ora del riscatto: il Venezia è squadra da battere

CalcioPalermo, è l’ora del riscatto: il Venezia è squadra da battere

Stasera alle 20.30 il Palermo sarà di scena a Venezia

Dopo la sconfitta interna patita contro il Cosenza, il Palermo di Eugenio Corini ha immediatamente l’occasione per riscattarsi. Torna, infatti, la serie B ed i rosanero saranno impegnati oggi in trasferta contro il Venezia.

È il primo vero big match quello che stasera alle 20.30 disputerà il Palermo al Penzo. La squadra veneta allenata da Paolo Vanoli la scorsa stagione ha dato filo da torcere alla compagine guidata da Corini, cogliendo due successi sulle due partite giocate. Quest’anno i lagunari – come i rosanero – sono accreditati quasi unanimemente come una delle squadre da battere e, in effetti, questo inizio di stagione lo ha già in minima parte certificato. A differenza del Palermo, infatti, gli arancioneroverdi sono ancora imbattuti dopo sei gare (una in più dei rosanero) e hanno dodici punti frutto di tre vittorie ed altrettanti pareggi.

Hanno gli stessi numeri offensivi del Palermo (sette le reti all’attivo ma con una partita giocata in più), mentre per quanto riguarda il reparto difensivo, se si esclude il Brescia (a quota tre in termini di gare fin qui disputate) la squadra di Vanoli ha finora il miglior rendimento della cadetteria (insieme proprio al Palermo ed al Modena che, però, hanno giocato una partita in meno) con appena due reti subìte. Non solo: i lagunari non subiscono gol da oltre trecento minuti (tre gare e mezza). Toccherà ai ragazzi di Corini provare ad infrangere questa mini serie e magari tornare dalla laguna con un risultato che possa fare apprezzare il famoso percorso. La laguna, già. Attento Palermo: stavolta il canotto è meglio averlo che subirlo.

Guarda altri contenuti

Check out other tags:

I PIÙ LETTI