domenica, 19 Maggio 2024

Testata telematica registrata al Tribunale di Palermo n. 07/2024
Editore: Associazione 100Media - Direttore responsabile: Michele Sardo

Assunzioni in Amat, sbloccati 7 concorsi: 44 posti disponibili

Speciale LavoroAssunzioni in Amat, sbloccati 7 concorsi: 44 posti disponibili

L'obiettivo principale è quello di colmare il gap di personale tecnico, fondamentale per la manutenzione e riparazione dei mezzi, al fine di garantire un servizio più efficiente e puntuale

L’Amat di Palermo cerca principalmente meccanici, elettrauti e carrozzieri, con un’attenzione particolare verso operatori qualificati meccanici/meccatronici. Ma non solo. L’azienda ha annunciato la riapertura di sette concorsi per l’assunzione di personale, con un totale di 44 posti disponibili. Due dei sette concorsi sono dedicati ai laureati in Ingegneria, con possibilità di candidarsi per posizioni di capo unità tecnica in ambito meccatronico ed elettrotecnico.

Per l’area meccanica/meccanotronica i requisiti per i candidati includono il possesso del diploma di maturità tecnica in indirizzo meccanico o meccatronico, oppure un attestato di qualifica di istruzione professionale con esperienza triennale presso officine specializzate. Altrimenti, la licenza di scuola media accompagnata da almeno quattro anni di esperienza certificata.

Tra le opportunità offerte, spiccano 23 posti destinati a contratti di apprendistato professionalizzante della durata massima di tre anni, a tempo pieno, rivolti a giovani tra i 18 e i 30 anni. L’obiettivo di tali contratti è favorire l’acquisizione della figura professionale di operatore di manutenzione.

La decisione di aumentare il personale segue il positivo bilancio del terzo trimestre, caratterizzato da un utile di 936.500 euro, anche grazie all’assunzione dei 94 autisti dello scorso luglio. L’eliminazione del contenzioso tributario con il Comune ha inoltre contribuito a migliorare le performance, evitando il problema del pagamento contestato della tassa sui rifiuti per le zone blu.

L’Amat mira a colmare il gap di personale tecnico, fondamentale per la manutenzione e riparazione dei mezzi, al fine di garantire un servizio più efficiente e puntuale. L’arrivo di nuovi tecnici dovrebbe anche contribuire ad aumentare la durata operativa degli autobus, traducendosi in corse più frequenti e puntuali per gli utenti, specialmente sulle linee meno coperte.

L’annuncio delle nuove assunzioni rappresenta una prospettiva positiva per l’azienda e gli utenti, con la speranza di migliorare ulteriormente l’efficienza e la qualità dei servizi offerti. Per maggiori dettagli e per partecipare ai concorsi, è possibile consultare il sito web ufficiale dell’Amat.

Guarda altri contenuti

Check out other tags:

I PIÙ LETTI