venerdì, 24 Maggio 2024

Testata telematica registrata al Tribunale di Palermo n. 07/2024
Editore: Associazione 100Media - Direttore responsabile: Michele Sardo

Partinico cerca di corrompere i carabinieri per evitare l’etilometro

CronacaPartinico cerca di corrompere i carabinieri per evitare l'etilometro

È arrivato ad offrire ai militari 300 euro come compenso per chiudere un occhio

I Carabinieri della Compagnia di Partinico hanno denunciato in stato di libertà un 45enne, residente all’estero, con l’accusa di istigazione alla corruzione e guida sotto l’influenza dell’alcool.

Nel corso di un servizio di controllo alla circolazione stradale con l’impiego di etilometro, i militari della Sezione Radiomobile, insieme ai colleghi della Stazione di Partinico, hanno fermato l’uomo, che stava transitando, di notte, alla guida della sua utilitaria lungo una delle vie principali del centro cittadino.

L’indagato invitato dai Carabinieri a sottoporsi all’alcoltest, avrebbe inizialmente rifiutato, offrendo ai militari 300 euro come compenso per chiudere un occhio ed evitargli la verifica del tasso alcolemico. A fronte del diniego degli operanti, il 45enne si sarebbe sottoposto al test a seguito del quale sarebbe stato riscontrato un tasso alcolemico superiore alla norma.

L’uomo tuttavia avrebbe nuovamente tentato di corrompere gli uomini dell’Arma per evitare la contestazione e avrebbe posizionato una banconota da 50 euro sul piano dov’era collocato l’etilometro.

I militari concluso il controllo hanno denunciato l’indagato alla Procura della Repubblica di Palermo.  

Guarda altri contenuti

Check out other tags:

I PIÙ LETTI