venerdì, 24 Maggio 2024

Testata telematica registrata al Tribunale di Palermo n. 07/2024
Editore: Associazione 100Media - Direttore responsabile: Michele Sardo

Palermo, una crisi senza fine: lo Spezia vince 1 a 0

CalcioPalermo, una crisi senza fine: lo Spezia vince 1 a 0

Per Mignani tre pareggi e due sconfitte in cinque partite

È una crisi senza fine quella del Palermo. La squadra di Mignani perde pure al “Picco” di La Spezia per una rete a zero. Il gol, nel primo tempo, siglato da Di Serio. Nulla la reazione rosanero.

La prima conclusione della partita è dello spezzino Verde che di sinistro, al 3°, prova ad approfittare di un rinvio maldestro di Pigliacelli, ma la palla finisce lontano dalla porta rosanero. La risposta del Palermo è in una punizione di Brunori deviata da Soleri che termina di poco a lato. Ma il primo tempo è praticamente un assolo della squadra di D’Angelo.  che arriva dalle parti di Pigliacelli con la stessa frequenza con cui passa il 101 in via Libertà. Il vantaggio della squadra di casa arriva al 16° grazie a Di Serio che approfitta di uno sciagurato retropassaggio Lund. Da parte del Palermo nessuna reazione, anzi. È sempre la squadra di casa a fare la partita ed a portare pericoli dalle parti di Pigliacelli con Vignali, Verde ed Elia. Un minuto di recupero e squadre al riposo.

I rosanero partono in maniera promettente nella seconda frazione con un tiro di Diakitè parato da Zoet, ma è un fuoco di paglia presto spento dalla pioggerellina del Picco. Ci provano – per dire – Gomes e Lund, con tentativi da non tramandare ai posteri. Primo cambio in casa Spezia al 58: esce Falcinelli, entra Bandinelli. Risponde tre minuti dopo Mignani con Ranocchia per Buttaro. Brividino Palermo sugli sviluppi di una punizione battuta proprio da Ranocchia che ballonzola un po’ nell’area ligure prima di essere spazzata via. Altri cambi in casa Spezia al 74°: escono Verde e Di Serio, entrano Pio Esposito e Kouda. Sussulto Palermo al 78° con Di Francesco che si gira e tira verso la porta dello Spezia: palla di poco a lato. Tenta la strada dei cambi anche Mignani che, al minuto 80, mette dentro Henderson e Mancuso per Gomes e Brunori e, al minuto 85, Traorè per Diakitè. Tentativo su punizione di Salvatore Esposito al 88° ma Pigliacelli è attento e blocca. Resta in avanti lo Spezia che con Bandinelli prova ad approfittare di una marcatura goffa di Segre, ma la palla viene deviata in corner.

Sei minuti di recupero e fischio finale di Pezzuto. Il Palermo è in pieno naufragio.

Guarda altri contenuti

Check out other tags:

I PIÙ LETTI