domenica, 26 Maggio 2024

Testata telematica registrata al Tribunale di Palermo n. 07/2024
Editore: Associazione 100Media - Direttore responsabile: Michele Sardo

Oriente e occidente: quando due folli si uniscono nasce un disastro nucleare

Dipingi la PaceOriente e occidente: quando due folli si uniscono nasce un disastro nucleare

Manco uno schifo di caffè oggi sai fare. Tutto è automatizzato. Fra poco ci imporrà di tagliarci le mani. Fra poco ci imporrà di annientare la mente. Fra poco ci obbligherà ad adorare il cibo che mangiamo. Fra poco ci tapperà la bocca a non soffiare la piuma della morte che ci cade in testa per spararci. Fra poco ci legherà la lingua a non più dire, a non più cantare. Fra poco ci cancellerà il ricordo di pensare, per essere freddi robot nelle sue mani. Liberiamoci, amici. Rischiamo di distruggere il mondo e tutta l’umanità.

Conosco due pupazzi. Uno in oriente, fringuello e dal volto ebete. L’altro oltre l’oceano dittatore di firme, compiaciuti da donne sferrate e dal riso freddo e cotto di creme. Quando due folli si uniscono, si partorisce un disastro nucleare. La
testata nucleare è la pazzia! Quando tu taci, dinanzi alle pazzie del possesso del denaro, i campi non verdeggiano più, gli alberi non
fioriscono più, gli uccelli non cinguettano più, i greggi non partoriscono più, i piccoli non giocano più, l’aurora non sorge più. Il tramonto è fatale e nessuno più può sacrificare a un Dio un agnello, perché il sole domani risorga. Non basta la credenza, non avviare la libertà. Amici, con la nostra tenace e forte volontà di credere, domani è un altro giorno.

Guarda altri contenuti

Check out other tags:

I PIÙ LETTI