domenica, 19 Maggio 2024

Testata telematica registrata al Tribunale di Palermo n. 07/2024
Editore: Associazione 100Media - Direttore responsabile: Michele Sardo

“Lagalla non ha più una coalizione…”: a Palermo la movida della discordia

Politica"Lagalla non ha più una coalizione...": a Palermo la movida della discordia

A scaldare gli animi all'interno dell'aula da giorni è il regolamento sulla movida

“Il sindaco Lagalla prenda atto che non ha più una coalizione che lo sostiene, ma una maggioranza frantumata e rissosa, che paralizza l’attività amministrativa. I conflitti interni al centrodestra affondano, perfino, il regolamento movida, stravolto in Aula da decine di emendamenti dei consiglieri della stessa maggioranza, che non tengono conto delle emergenze della città. Riteniamo urgente che i palermitani possano avere un regolamento per la movida che migliori la qualità della vita dei residenti e sostenga le attività produttive del settore, oltre a un Consiglio comunale che produca e non sia solo teatrino di prove di forza che strumentalizzano e danneggiano gli interessi della città. Mentre la maggioranza continua a litigare per il rimpasto, noi continueremo ad ascoltare la città e siamo pronti a lavorare in Consiglio comunale, formalizzando le istanze emerse dal confronto”.

A diffondere questa nota sono i consiglieri comunali dell’opposizione appartenenti al Partito democratico, a Progetto Palermo, al Movimento 5 Stelle, a Oso e al Gruppo Misto.

Guarda altri contenuti

Check out other tags:

I PIÙ LETTI