venerdì, 19 Aprile 2024

Idraulico palermitano scompare in Svizzera. L’ex convivente: “Abbiamo litigato”

CronacaIdraulico palermitano scompare in Svizzera. L'ex convivente: "Abbiamo litigato"

La madre del 29enne, chr ha denunciato la scomparsa, non riceve notizie del figlio da gennaio

«Siamo molto preoccupati, non riusciamo a trovare mio fratello che vive da qualche mese a Zurigo. Non abbiamo sue notizie da quasi due mesi, se qualcuno l’ha visto per favore mi contatti in privato. Abbiamo già fatto denuncia di scomparsa». A scrivere questo messaggio sui social è Chiara, sorella di Simone Di Cesare, un ragazzo di 29 anni di Palermo scomparso in Svizzera, dove si era trasferito qualche mese fa.

La famiglia non ha notizie di lui da gennaio, quando per l’ultima volta ha parlato con la madre. A Zurigo il 29enne svolgeva la professione di idraulico e conviveva con una donna, la quale avrebbe detto ai familiari che non ha più notizie di Simone dall’11 marzo, da quando il giovane palermitano sarebbe andato via da casa in seguito ad una lite.

Sono giorni di grande preoccupazione per genitori e parenti, che hanno denunciato la scomparsa alle forze dell’ordine. Tante le condivisioni sui social. «Dall’inizio dell’anno – scrive ancora Chiara Di Cesare – Simone non ha più chiamato. Al suo cellulare ha risposto la ragazza con cui conviveva, ma lei diceva sempre che era uscito e che non si trovava in casa. Un giorno ha detto che avevano litigato e che Simone era andato via senza il telefono, che dall’11 marzo risulta spento. Vi pregherei di mettere questo post in tutte le pagine possibili e chiunque abbia informazioni può telefonare ai numeri 3487061259 oppure 3929436419 (sim italiane, ndr)».

Guarda altri contenuti

Check out other tags:

I PIÙ LETTI