sabato, 25 Maggio 2024

Testata telematica registrata al Tribunale di Palermo n. 07/2024
Editore: Associazione 100Media - Direttore responsabile: Michele Sardo

Dolore per la morte del medico colpito da un albero. Il sindaco: “Sconvolti”

CronacaDolore per la morte del medico colpito da un albero. Il sindaco: "Sconvolti"

L'incidente, che ha portato alla tragica perdita di Chicco, come lo chiamavano gli amici, rimane oggetto di indagine da parte delle autorità competenti per determinare le circostanze esatte dell'evento.

Ha sconvolto un’intera comunità la morte di Francesco Vincenzo Maniaci, un rispettato medico di 43 anni, che ha perso la vita stamattina all’alba in un incidente sulla A20 tra gli svincoli di Campofelice di Roccella e Cefalù. Il dolore per la sua prematura scomparsa è palpabile in tutta la comunità di Sant’Agata Militello, dove Maniaci era conosciuto non solo per la sua competenza professionale ma anche per la sua generosità e la sua dedizione al lavoro. Il padre di Francesco, un rinomato medico chirurgo in pensione dal 2017, ha trasmesso la passione per la medicina al figlio, che ha continuato ad onorare la sua eredità. Francesco Vincenzo Maniaci lavorava come medico legale presso l’Inps di Trapani, situato a 240 chilometri da Sant’Agata di Militello. E proprio a Trapani si stava recando questa mattina, quando un albero è piombato sulla sua auto e lo ha ucciso. Maniaci era anche uno specialista ambulatoriale presso l’Asp 5 di Messina.

L’incidente, che ha portato alla tragica perdita di Chicco, come lo chiamavano gli amici, rimane oggetto di indagine da parte delle autorità competenti per determinare le circostanze esatte dell’evento. Nel frattempo, parenti, amici e colleghi si uniscono nel dolore, ricordando il contributo significativo di Francesco Vincenzo Maniaci alla comunità e alla medicina.

“Sconvolti per il tragico incidente stradale in cui ha perso la vita il nostro concittadino dottor Francesco Vincenzo Maniaci, di soli 43 anni – scrive il sindaco Bruno Mancuso -. Ci uniamo al dolore dei familiari per questo triste evento che ha lasciato attonita un’intera comunità”.

Guarda altri contenuti

Check out other tags:

I PIÙ LETTI