teensexonline.com
venerdì, 12 Luglio 2024

Testata telematica registrata al Tribunale di Palermo n. 07/2024
Editore: Associazione 100Media - Direttore responsabile: Michele Sardo

Sei artisti palermitani interpretano il centro storico nella collettiva dedicata al Cassaro e a Ballarò

Eventi e CulturaSei artisti palermitani interpretano il centro storico nella collettiva dedicata al Cassaro e a Ballarò

“Cassaro e Ballarò. Impressioni. Forme. Colori” è il titolo della collettiva d’arte in programma a Palermo dal 25 giugno al 19 luglio prossimo.
Protagonisti della mostra, gli artisti palermitani Aldo Di VitaToni GaglianoMauro PecoraroFerdinando CaroniaAnnita Borino e Nicoletta Militello, che esporranno le loro opere nella Cappella dell’Incoronata, in via dell’Incoronazione 13.
Organizzata dal Servizio 26- Museo Regionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Palermo nell’ambito della valorizzazione del patrimonio culturale pubblico e privato a cura del Dipartimento dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana.
Curata da Walter Morvillo e Toni Gagliano, la mostra sarà inaugurata martedì 25 giugno alle 17:30.

Come recita il titolo, l’esposizione omaggia, attraverso il talento e la creatività degli artisti, il Cassaro, principale arteria storica di Palermo e Ballarò, uno dei tre mercati storici cittadini ancora vivi e attivi.
Una visione sfaccettata tra arte, cultura antica, moderna e contemporanea.
Patrimoni da celebrare, preservare ed eternare grazie alla capacità, propria dei sei artisti, di raccontare il territorio soffermandosi sulle peculiarità del centro storico.
Nello specifico, “Cassaro e Ballarò. Impressioni. Forme. Colori” propone una selezione di opere che spaziano dalle fotografie di Aldo Di Vita e Toni Gagliano alle sculture polimateriche di Mauro Pecoraro e Ferdinando Caronia ai dipinti di Annita Borino e Nicoletta Militello.
Ognuno di loro offrirà una prospettiva unica con una varietà di approcci sul tema del centro storico di Palermo, con particolare attenzione rivolta all’intramontabile fascino del Cassaro e di Ballarò.
Chi vorrà visitare la mostra potrà farlo da lunedì a venerdì dalle 9:00 alle 17:00 e sabato e domenica dalle 9:00 alle 13:00, con ingresso libero.

Nella foto in copertina : “Porta Felice: Palermohenge” di Toni Gagliano

Guarda altri contenuti

Check out other tags:

I PIÙ LETTI