lunedì, 20 Maggio 2024

Testata telematica registrata al Tribunale di Palermo n. 07/2024
Editore: Associazione 100Media - Direttore responsabile: Michele Sardo

Palermo, parla Marconi: “Catania? Non mi interessa”

CalcioPalermo, parla Marconi: "Catania? Non mi interessa"

Dal ritiro del Palermo in trentino ha parlato questa mattina il difensore rosanero Ivan Marconi. “Tutti questi abbonamenti fanno piacere, speriamo che si continui così. Sta a noi fare crescere il numero di abbonati”, ha esordito il giocatore facendo riferimento alle 8547 tessere già rinnovate per la stagione 2023-2024.

Mi accostano al Catania? non leggo i giornali, non mi interessa – ha proseguito -. A noi interessa solo ciò che facciamo sul prato verde. Che io sappia non c’è stato nessun contatto.

A Palermo sto vivendo una seconda giovinezza, mi sento bene perché sento la fiducia da parte della società, del mister e dei compagni. Sto affrontando il ritiro in modo sereno, quando ero più giovane ero più riluttante ai ritiri. Quest’anno sarà da vivere al 100 per cento.

Con l’allenatore proviamo diverse soluzioni tattiche – ha poi evidenziato Marconi -. Contro il Bologna il mister ha preferito un pressing alto, c’è da correggere qualcosa ma basta credere in quello che facciamo poi tutto verrà da sé.

Vecchia e nuova guardia? non farei più distinzioni. Chi viene qua è ben accetto, l’arrivo di Lucioni e Ceccaroni è tanta roba, e chiunque verrà chiamato in causa darà il 100% per la maglia del Palermo. Ci sono sia calciatori giovani che esperti, credo sia un buon mix.”

Qual è l’ingrediente per vincere? non c’è, è un insieme di situazioni. Anche quando abbiamo vinto i playoff io stesso non lo avrei detto – ricorda il centrale difensivo del Palermo -. Poi tra ognuno di noi è scattato qualcosa, e se accade anche quest’anno si potrà fare lo stesso. Abbiamo una squadra importante, non ci vogliamo nascondere.”

Se sono un punto di riferimento per lo spogliatoio? non lo so, ma se con il mio contributo posso fare migliorare anche solo dell’1 per cento un mio compagno giovane ne sarei contento.

Questo è l’anno buono? Con questa proprietà così forte è solo questione di tempo perché il Palermo sia protagonista anche nella categoria superiore. C’è solo da armarsi di pazienza ma l’obiettivo è quello lì.”

Per quanto riguarda la possibilità di superare il record di tre reti stagionali dello scorso anno, Marconi risponde così: “Mi accontenterei anche di raggiungerli nuovamente. Per il difensore il gol è una cosa in più. Preferirei fare zero gol e tenere la porta inviolata piuttosto che segnare e tornare a casa con una sconfitta o un pareggio. Ci sono giocatori molto più bravi di me a fare questo lavoro, il mio lavoro è non farli prendere.”

Il caos serie B? Mi spiacerebbe per chi ha vinto sul campo. Per quanto riguarda noi dobbiamo essere concentrati per la Coppa Italia il 12 e il campionato il 19, poi si vedrà. Detto ciò questa situazione porta un po’ di destabilizzazione, non a noi in particolare ma a tutto il sistema”.

Guarda altri contenuti

Check out other tags:

I PIÙ LETTI