lunedì, 20 Maggio 2024

Testata telematica registrata al Tribunale di Palermo n. 07/2024
Editore: Associazione 100Media - Direttore responsabile: Michele Sardo

Palermo, due poliziotti accusati di corruzione, peculato e altro

CronacaPalermo, due poliziotti accusati di corruzione, peculato e altro

Coinvolto nell'indagine anche uno spacciatore di 42 anni

Due agenti di polizia della squadra mobile di Palermo, il sovrintendente capo Fabrizio Spedale, 54 anni, e il vice sovrintendente Salvatore Graziano, 56 anni, sono stati arrestati dai loro colleghi con una serie di gravi accuse, tra cui corruzione, peculato e falsificazione di documenti. L’inchiesta è stata condotta sotto la guida del procuratore di Palermo Maurizio de Lucia e del suo vice Paolo Guido. Coinvolto nell’indagine anche uno spacciatore di nome Ignazio Carollo, 42 anni.

Durante le indagini è emerso che il sovrintendente capo avrebbe ricevuto denaro dallo spacciatore in cambio di informazioni riguardanti indagini in corso. Inoltre, i due agenti avrebbero sottratto parte della droga sequestrata in due diverse occasioni e l’avrebbero fornita al pusher per la rivendita. Sono stati anche accusati di falsificare i verbali relativi alla distruzione della droga, fingendo così di averla eliminata correttamente. Le misure cautelari sono state emesse dal giudice per le indagini preliminari di Palermo su richiesta della Procura.

Guarda altri contenuti

Check out other tags:

I PIÙ LETTI