lunedì, 20 Maggio 2024

Testata telematica registrata al Tribunale di Palermo n. 07/2024
Editore: Associazione 100Media - Direttore responsabile: Michele Sardo

L’eredità di Elisabetta II, il giallo sul testamento che esclude una parte della famiglia

CronacaL'eredità di Elisabetta II, il giallo sul testamento che esclude una parte della famiglia

La regina Elisabetta II in oltre 70 anni di regno ha accumulato importanti ricchezze. Beni che dopo la sua morte faranno parte della sua eredità. Secindo i tabloid britannici si tratta di un patrimonio che si aggira intorno ai 365 milioni di sterline, ovvero circa 435 milioni di euro. A questa somma devono essere aggiunte le tante opere d’arte, i beni immobili, l’eredità del principe Filippo scomparso lo scorso anno a 99 anni, oltre al quella della Regina Madre.

Secondo quanto riportato da alcuni media britannici come Star e International Business Time, lo scorso agosto, dopo i problemi di salute avuti in quel periodo, la regina Elisabetta II avrebbe modificato il suo testamento. Secondo queste indiscrezioni mai confermate, la sovrana avrebbe deciso di escludere dalla eredità reale la famiglia del principe Harry. Quindi Lilibeth Diana, primogenito Archie e i loro genitori, il nipote Harry, la moglie Meghan Markle.

Dunque tutti i preziosi gioielli reali, scrivono i due tabloid, che per tradizione sono donati a persone particolarmente importanti per la Regina, andrebbero a Kate Middleton, moglie del principe William, e alla figlia, la principessa Charlotte, nata nel 2015.

Gli oggetti di valore sarebbe, secondo questa ricostruzione, divisi tra tutti i familiari della sovrana ad esclusione della famiglia dei duchi del Sussex.

Guarda altri contenuti

Check out other tags:

I PIÙ LETTI