lunedì, 20 Maggio 2024

Testata telematica registrata al Tribunale di Palermo n. 07/2024
Editore: Associazione 100Media - Direttore responsabile: Michele Sardo

Chef palermitano trionfa al Cous Cous Fest: premiate tradizione e innovazione

Eventi e CulturaChef palermitano trionfa al Cous Cous Fest: premiate tradizione e innovazione

Di Lorenzo lavora come capo partita al Blu Restaurant e Lounge a Locarno, in Svizzera

Il talento culinario del palermitano Benedetto Di Lorenzo ha conquistato i palati dei giudici al Cous Cous Fest, il festival dell’integrazione culturale in corso fino a domenica 24 a San Vito Lo Capo. Di Lorenzo, che lavora come capo partita al Blu Restaurant e Lounge a Locarno, in Svizzera, è stato insignito del titolo di Campione italiano di cous cous Conad, in una accesa competizione gastronomica.

Il giovane chef classe ’93 ha presentato una ricetta intitolata “Rientro in Sicilia”, composto da cous cous profumato alle spezie, bagnato con un brodo Dashi allo zafferano, bisque di gambero rosso, sashimi di tonno, jam di pomodoro, maionese alle erbe, perle d’olio d’oliva, polvere di cappero, micro-basilico e crumble piccante. La sua abilità culinaria e la creatività gastronomica hanno lasciato senza parole la giuria.

Il riconoscimento principale, il pentolino d’oro Agnelli offerto dall’azienda Agnelli, è stato consegnato a Di Lorenzo dal sindaco di San Vito Lo Capo, Francesco La Sala, in un gesto che celebra l’eccellenza culinaria dell’artista. Ma le lodi non si sono fermate qui. Il premio speciale Bia Cous Cous, assegnato dalla giuria tecnica presieduta da Giusi Battaglia, ha riconosciuto che la ricetta di Di Lorenzo è stata in grado di valorizzare al massimo la materia prima del cous cous. L’assessore al turismo di San Vito Lo Capo, Angelo Bulgarello, ha consegnato questo prestigioso riconoscimento.

Il successo di Benedetto Di Lorenzo è una testimonianza dell’arte culinaria italiana e della sua capacità di unire tradizione e innovazione. Il suo talento e impegno dimostrano quanto la cucina possa essere un veicolo per la promozione dell’integrazione culturale e della diversità attraverso il cibo.

Alessandro Di Gregorio, studente del “Danilo Dolci” di Partinico, è invece il vincitore del contest Next Generation Conad del Cous cous fest di San Vito Lo Capo.

Guarda altri contenuti

Check out other tags:

I PIÙ LETTI