teensexonline.com
domenica, 14 Luglio 2024

Testata telematica registrata al Tribunale di Palermo n. 07/2024
Editore: Associazione 100Media - Direttore responsabile: Michele Sardo

Wine Sicily all’orto botanico di Palermo: oltre 40 cantine presenti

Eventi e CulturaWine Sicily all'orto botanico di Palermo: oltre 40 cantine presenti

La manifestazione si svolgerà dal 21 al 23 ottobre: tre giorni per scoprire, conoscere, apprezzare le cantine siciliane e degustare nuove promesse del vino

Quattrocentocinquanta etichette in degustazione, 45 aziende vinicole del territorio, dieci influencer del settore provenienti da tutta Italia, tre masterclass realizzate in collaborazione con Le vie dei tesori, il Fuori Salone con la musica del gruppo A noi ci piace vintage, capitanato da Vincenzo Ferrera e Dario Sulis. La quinta edizione del Wine Sicily, la manifestazione che punta i riflettori sul vino siciliano, si svolgerà dal 21 al 23 ottobre all’Orto Botanico di Palermo. Tre giorni per scoprire, conoscere, apprezzare le cantine siciliane e degustare nuove promesse del vino.

Sabato 21 e domenica 22 ottobre i viali dell’Orto Botanico saranno aperti al pubblico dei winelovers, conoscitori o semplici appassionati del buon bere, che nelle scorse quattro edizioni si sono già presentati in massa (tremila partecipanti lo scorso anno, più di quattromila a Milano durante l’edizione del Wine Sicily in Tour); la terza giornata, lunedì 23 ottobre, è riservata invece agli operatori, ai b2b e agli esperti del settore.

Prevista la degustazione di vini delle migliori cantine siciliane, incontri, laboratori e un focus sul vino in Sicilia con specialisti del ramo vinicolo. Sarà anche l’anno del terzo Premio Wine Sicily, assegnato da una giuria composta da 10 wineblogger coordinati dal palermitano Ugo Cosentino (Grand Crew) e da Ilaria Cappuccini, ormai ambassador di Ws, in arte Just.SayWine; gli esperti degusteranno, in un tour che toccherà le principali enoteche della città, un vino per ognuna delle cantine partecipanti ed alla fine, raggiungendo la sede della manifestazione, decreteranno il vincitore.

Oltre quaranta le cantine siciliane presenti con le ultime novità lanciate sul mercato: da Fazio, DonnaFugata, Duca di Salaparuta, Florio, Fina, Principi di Spadafora a Cantine Pellegrino; da Salvatore Tamburello, Terre di Gratia a Ilenia Coppola; dall’isola di Ustica l’azienda pluripremiata Hibiscus, dal versante etneo l’azienda Destro, dal ragusano i vini Mikale, l’azienda messinese Tenuta Rasocolmo, Tenute Cuffaro, Costantino Wines, Casa Grazia, Cantine Colosi e tante altre. Spazio anche per i distillati siciliani, con la degustazione di gin ed amari nostrani.

Previste tre masterclass il sabato e domenica, realizzate in collaborazione con Le Vie dei Tesori, in partnership con Cantine Pellegrino, Principi di Spadafora e Costantino Wines. La prima, il 21 ottobre alle 17, “Experience Costantino Wines, momento dedicato alla scoperta dei vini Nonò, Quarter e Cori Passito. La seconda, alle 18.30, si svolgerà presso l’area Talea – partner dell’evento – e sarà dedicata all’educazione ed approccio al vino, degustando le 5 referenze proposte dall’azienda Pellegrino (prenotazioni sold out). La domenica, sempre alle 18.30, si replica con Experience dei Principi di Spadafora, una masterclass dedicata alla scoperta dei vini biologici, con particolare interesse alle ultime novità dell’azienda vitivinicola, dal titolo “Bio-logico: un’etichetta o una realtà?”.

In programma anche musica e intrattenimento, il sabato sera, con il FuoriSalone, che vedrà protagonista il cibo siciliano abbinato alle etichette presenti alla manifestazione con il live concert del gruppo palermitano capitanato da Vincenzo Ferrera e Dario Sulis, A noi ci piace vintage. La band è una piacevole anomalia nel panorama musicale: non porta infatti in scena delle semplici cover, ma propone dei brani reinterpretati a partire dalle forme e dagli scenari, dando vita ad uno spettacolo intelligente e divertente.

Wine Sicily è giunto alla quinta edizione, quella del consolidamento – dicono gli organizzatori – e ormai è diventato uno degli appuntamenti più importanti in Sicilia per il settore vitivinicolo, atteso da tanti amanti del buon bere, dai produttori e dagli operatori del settore. Quest’anno la manifestazione si è pregiata di due importanti eventi: il Wine Sicily in tour, che ha raccolto le aziende vinicole siciliane a Milano, e la presentazione della quinta edizione durante il Vinitaly a Verona nel padiglione della Regione Siciliana. In breve tempo – proseguono – questo appuntamento si è perfettamente radicato non solo in Sicilia ma anche oltre i suoi confini, facendo conoscere e apprezzare le etichette della nostra Isola in tutta Italia. Fiore all’occhiello, per questa edizione, la collaborazione con l’Università degli studi di Palermo, a partire dalla scelta dell’Orto Botanico come location, ma anche il FuoriSalone con la reunion di una band che ha fatto la storia del Teatro Montevergini, A noi ci piace vintage. Wine Sicily non è una semplice manifestazione – concludono gli organizzatori – ma diventa un contenitore di experience, visite guidate nelle cantine vinicole, nei siti culturali con un ampio spazio dedicato agli operatori del settore”. 

Guarda altri contenuti

Check out other tags:

I PIÙ LETTI