domenica, 19 Maggio 2024

Testata telematica registrata al Tribunale di Palermo n. 07/2024
Editore: Associazione 100Media - Direttore responsabile: Michele Sardo

Villabate, funzionario comunale aggredito: arrestato ristoratore palermitano

CronacaVillabate, funzionario comunale aggredito: arrestato ristoratore palermitano

Gli atti di violenza del 53enne, aggravati dal metodo mafioso, si inseriscono in un contesto legato ad autorizzazioni amministrative relative alla sua attività commerciale.

Nel comune di Villabate, un noto imprenditore nel settore della ristorazione a Palermo, Maurizio Tarantino di 53 anni, è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Misilmeri con l’accusa di aver aggredito e minacciato un dipendente del Comune.

Il provvedimento di custodia cautelare è stato emesso dal giudice per le indagini preliminari di Palermo su richiesta della Procura locale. Le accuse che gravano su Tarantino sono di violenza e minacce a pubblico ufficiale, aggravate dal metodo mafioso.

I fatti risalgono a settembre, quando episodi di violenza e minacce si sono verificati in relazione al rilascio di autorizzazioni amministrative per l’Antica Caffetteria Santa Rosalia, gestita dall’imprenditore e situata in piazza Figurella a Villabate. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Palermo e della Stazione di Villabate, le azioni violente di Tarantino sarebbero state scatenate da decisioni amministrative relative alla sua attività commerciale.

L’aggressione al funzionario comunale è avvenuta in strada in pieno giorno, e con modalità tali da far presumere agli investigatori che Tarantino potesse avere legami con ambienti mafiosi. Attualmente, l’imprenditore è detenuto nel carcere Pagliarelli, in attesa dell’interrogatorio di garanzia.

Guarda altri contenuti

Check out other tags:

I PIÙ LETTI