sabato, 25 Maggio 2024

Testata telematica registrata al Tribunale di Palermo n. 07/2024
Editore: Associazione 100Media - Direttore responsabile: Michele Sardo

Spari al Mob di Villagrazia: assolto il giovane con la pistola

CronacaSpari al Mob di Villagrazia: assolto il giovane con la pistola

Dopo mesi di arresti domiciliari è stato liberato dalle accuse di tentato omicidio e porto abusivo di arma letale

Manuel Catalano ha sparato, ma la sua pistola era caricata a salve, quindi non sono partiti proiettili dalla sua arma il 23 dicembre del 2022 presso la discoteca Mob di Villagrazia di Carini durante una rissa. Il giovane, all’epoca dei fatti 18enne, è stato assolto dall’accusa di tentato omicidio. Una conferma arrivata dal giudice Ivana Vassallo che ha sostanzialmente confermato la revoca dell’accusa che era stata fatta dal Tribunale del Riesame di Palermo dopo una nuova perizia.

Decade pure l’accusa avanzata dalla Procura del porto abusivo di arma letale, visto che è stato dimostrato dal consulente, che ha esaminato i video, che i fori nel tetto del locale non potevano essere stati causati dalla pistola di Catalano, perché la traiettoria non era compatibile con l’arma che aveva in mano.

Coinvolto nella rissa c’era anche un amico di Catalano. In seguito agli spari tutte le persone che si stavano picchiando fuggirono. Paradossalmente, dunque, quegli spari potrebbero aver evitato conseguenze più gravi. Manuel Catalano, che da mesi si trovava agli arresti domiciliari, è stato liberato.

Guarda altri contenuti

Check out other tags:

I PIÙ LETTI