domenica, 19 Maggio 2024

Testata telematica registrata al Tribunale di Palermo n. 07/2024
Editore: Associazione 100Media - Direttore responsabile: Michele Sardo

Romagnolo, dissuasori anti moto in una villetta: divelti in poche ore

CronacaRomagnolo, dissuasori anti moto in una villetta: divelti in poche ore

Dura la reazione del presidente della seconda Circoscrizione Giuseppe Federico: "Azione indegna, ne faccio mettere altri due"

Da anni i frequentatori di una villetta che si trova tra via Amedeo d’Aosta e viale dei Picciotti chiedevano un intervento delle Istituzioni che impedisse in qualche modo l’ingresso di veicoli a due ruote all’interno dello spazio pubblico. Proprio ieri, grazie all’interesse della seconda Circoscrizione del comune di Palermo, gli operai dell’Amat hanno installato all’ingresso della villa quattro archetti metallici che avrebbero dovuto complicare l’ingresso a motocicli.

Stamattina la sorpresa: i dissuasori sono stati staccati dal terreno e gettati all’interno del parco. Un preciso segnale, probabilmente lanciato da chi vuole continuare ad entrare con tutta la moto tra vialetti e giardini: “qui questi paletti non li vogliamo”.

A non arrendersi è il presidente della seconda Circoscrizione Giuseppe Federico: “Non vincerà l’inciviltà, al più presto provvederemo a reinstallare gli archetti. Sto pensando addirittura di farne mettere altri due. Queste sono azioni indegne. Questa villetta è frequentata da bambini e anziani. C’è una statua di Padre Pio molto cara ai residenti. Va salvaguardata”.

Guarda altri contenuti

Check out other tags:

I PIÙ LETTI