venerdì, 24 Maggio 2024

Testata telematica registrata al Tribunale di Palermo n. 07/2024
Editore: Associazione 100Media - Direttore responsabile: Michele Sardo

Presentazione del 400° anniversario del Festino di Santa Rosalia 1624-2024

Eventi e CulturaPresentazione del 400° anniversario del Festino di Santa Rosalia 1624-2024

Presentazione del 400° anniversario del Festino di Santa Rosalia 1624-2024

Su iniziativa del senatore Raoul Russo, la Sala “Caduti Nassirya” di Palazzo Madama, sede del Senato della Repubblica italiana, ospita la Presentazione del 400° anniversario del Festino di Santa Rosalia 1624-2024, alla presenza del sindaco del Comune di Palermo, Roberto Lagalla, dell’assessore alla Cultura, Giampiero Cannella. Quest’anno ricorre, infatti, il quattrocentesimo anniversario dal ritrovamento del corpo miracoloso di Santa Rosalia, patrona della città di Palermo. Simbolo di rinascita e di speranza, la Santuzza sarà celebrata con un ricco calendario di eventi e iniziative culturali che, a partire da maggio, andrà avanti sino ai primi mesi del 2025 coinvolgendo tutto il territorio metropolitano del capoluogo siciliano.

«Quest’anno Palermo festeggerà un viaggio iniziato nel 1624 che oggi compie 400 anni di storia e tradizioni. Abbiamo deciso di farlo attraverso un ricco calendario di eventi culturali e spettacoli che avrà inizio il 26 maggio, con la benedizione a Monte Pellegrino della nuova raffigurazione scultorea della Santa. Ringrazio il Presidente del Senato, Ignazio La Russa, e il senatore Raoul Russo per avere ospitato in questa prestigiosa sede istituzionale la presentazione nazionale del quattrocentesimo anniversario del Festino, per la prima volta a Roma, in Senato. Già domani, insieme alla Regione Siciliana, saremo invece a New York, presso la sede del Consolato italiano, per raccontare Palermo e le attività previste per l’anno rosaliano. È certamente un’occasione di rilancio turistico per la nostra città che con una rinnovata identità metropolitana, di respiro internazionale, si racconterà al mondo in modo nuovo. Questa amministrazione, in sinergia con il governo regionale e nazionale, ha lavorato per fare in modo che Palermo fosse pronta a questo importante appuntamento e quindi ad accogliere il notevole numero di visitatori che arriverà nel capoluogo siciliano a partire dalprossimo mese». Così dichiara il sindaco del Comune e della Città Metropolitana di Palermo, Roberto Lagalla.

«Sarà un intenso anno di festeggiamenti dedicato a Santa Rosalia che vede la partecipazione attiva e sinergica di tutto il territorio. Abbiamo infatti lavorato al programma delle attività grazie al supporto della Curia e alla condivisione delle iniziative con le istituzioni, le Fondazioni, gli ordini professionali, le associazioni culturali, il mondo dell’impresa e dell’artigianato che hanno voluto contribuire a questa dedica corale allacittà di Palermo e alla sua Santa Patrona. Una dedica che la città rivolge anche a se stessa e al lavoro che è stato fatto per raccontare la sua straordinaria storia, tra arte, cultura e tradizioni coinvolgendo anche le periferie cittadine». Così dichiara l’assessore alla cultura del Comune di Palermo, Giampiero Cannella.

Guarda altri contenuti

Check out other tags:

I PIÙ LETTI