domenica, 19 Maggio 2024

Testata telematica registrata al Tribunale di Palermo n. 07/2024
Editore: Associazione 100Media - Direttore responsabile: Michele Sardo

Policlinico, attivati quattro posti letto di degenza in Oncologia

CronacaPoliclinico, attivati quattro posti letto di degenza in Oncologia

Un'iniziativa che avrà un impatto significativo sulla qualità delle cure offerte e sulla formazione dei giovani medici, e che rafforzerà ulteriormente l’impegno nella lotta contro il cancro

Il Policlinico ha attivato i primi quattro posti letto di degenza ordinaria nell’Unità operativa complessa di Oncologia medica, diretta dal professore Antonio Russo.  

Un’iniziativa, questa, fortemente voluta dal Commissario dell’Azienda ospedaliera universitaria, Maurizio Montalbano, che ne ha seguito personalmente l’iter insieme ai professori Adriana Cordova, direttrice del Dipartimento di Chirurgia, Francesco Vitale, Direttore del Dipartimento di Oncologia e Sanità pubblica, e Antonio Russo, e che avrà un impatto significativo sulla qualità delle cure offerte e sulla formazione dei giovani medici, rafforzando ulteriormente l’impegno nella lotta contro il cancro e migliorando l’assistenza fornita ai pazienti.

“L’attivazione dei posti letto di degenza di Oncologia – afferma Montalbano – rappresenta un significativo potenziamento delle nostre capacità di trattamento e assistenza ai pazienti affetti da patologie oncologiche. Continueremo a investire nelle risorse e nelle tecnologie necessarie per fornire un’assistenza di alta qualità e per rimanere al passo con gli sviluppi più recenti nella ricerca e nella pratica medica”.

Oltre a migliorare la qualità delle cure, l’apertura della degenza ordinaria, requisito indispensabile per la Scuola di specializzazione in Oncologia Medica, rappresenta adesso un’opportunità straordinaria per la formazione medica. 

Il professore Antonio Russo commenta: “Con l’aggiunta di questi posti, saremo in grado di aumentare la nostra capacità di accoglienza, riducendo i tempi di attesa e garantendo un accesso più rapido ed efficace alle cure. I giovani medici in formazione specialistica, inoltre, avranno la possibilità di acquisire esperienza pratica in un ambiente altamente specializzato, lavorando a stretto contatto con esperti nel campo dell’oncologia medica. Questo ambiente di apprendimento avanzato – sottolinea l’oncologo – contribuirà alla crescita professionale dei medici in formazione, permettendo loro di affinare le proprie competenze e di acquisire una conoscenza approfondita delle più recenti pratiche diagnostiche e terapeutiche in oncologia. L’obiettivo è quello di formare una nuova generazione di specialisti altamente qualificati che potranno continuare a migliorare la qualità delle cure nel nostro ospedale e oltre”.

L’attivazione dei quattro posti letto rappresenta solo il passo iniziale verso l’ampliamento della disponibilità dei ricoveri che nel prossimo futuro sarà incrementata fino ad arrivare a 12 posti di degenza ordinaria. 

“Tutto ciò – conclude Russo – rappresenta un ulteriore impegno da parte dell’AOUP “Paolo Giaccone” per la salute della nostra comunità, con l’obiettivo di contribuire a creare un futuro in cui la lotta contro il cancro sarà sempre più efficace e la formazione medica raggiungerà nuovi livelli di eccellenza”.

Guarda altri contenuti

Check out other tags:

I PIÙ LETTI