teensexonline.com
venerdì, 12 Luglio 2024

Testata telematica registrata al Tribunale di Palermo n. 07/2024
Editore: Associazione 100Media - Direttore responsabile: Michele Sardo

Palermo, studente del Liceo Cannizzaro prende a schiaffi un docente

CronacaPalermo, studente del Liceo Cannizzaro prende a schiaffi un docente

Il 16enne potrebbe andare incontro ad una sospensione nel prossimo anno scolastico, salvandosi dalla bocciatura

Un grave episodio di violenza si è verificato nell’ultimo giorno di scuola in un noto istituto scientifico di Palermo. Uno studente di 16 anni del Liceo Cannizzato di via Arimondi ha schiaffeggiato un professore in seguito alla registrazione di un’assenza ingiustificata sul registro elettronico. Adesso, il giovane sarà convocato dal Consiglio di disciplina e rischia una sospensione fino a trenta giorni all’inizio del nuovo anno scolastico, a settembre.

Ecco cosa è successo

L’episodio si è verificato in un clima di festa, tipico della fine dell’anno scolastico. Lo studente non era in aula e, dopo 20 minuti di assenza ingiustificata, un docente che insegna da quasi trent’anni, ha annotato la mancata presenza sul registro elettronico. Il 16enne, tramite il suo smartphone, ha visto in tempo reale la nota ed è rientrato in classe velocemente chiedendo spiegazioni al prof, con atteggiamento provocatorio e canzonatorio. Poi ha colpito il docente con uno schiaffo sul collo davanti a tutta la classe.

L’episodio è stato denunciato dalla preside del Cannizzaro alla polizia. La dirigente scolastica ha anche convocato un consiglio di disciplina urgente per stabilire i provvedimenti da adottare. Con molta probabilità il giovane studente sarà sospeso ma non in questo anno scolastico, visto che la scuola è finita. Un provvedimento postumo che lo salverebbe, tra l’altro, dalla bocciatura.

La scuola esaminerà il caso e durante la riunione del Consiglio di disciplina, convocherà anche i compagni di classe che hanno assistito ai fatti.

Un altro episodio simile a Milazzo

Qualche giorno fa, un episodio simile è avvenuto all’interno dell’istituto Leonardo da Vinci di Milazzo. Un prof di Matematica ha convocato i genitori di uno studente, comunicandogli che il figlio sarebbe stato bocciato. Dopo pochi minuti, a scuola è arrivato lo studente che ha aggredito il docente con pugni sul volto. L’uomo è stato soccorso e trasportato in ospedale dove è stato sottoposto ad una tac. L’episodio è stato denunciato e il giovane è adesso indagato.

Guarda altri contenuti

Check out other tags:

I PIÙ LETTI