lunedì, 20 Maggio 2024

Testata telematica registrata al Tribunale di Palermo n. 07/2024
Editore: Associazione 100Media - Direttore responsabile: Michele Sardo

Palermo, Corini duro in conferenza stampa: “Mi sono rotto…”

CalcioPalermo, Corini duro in conferenza stampa: "Mi sono rotto..."

Questa mattina, 28 agosto, il tecnico rosanero Eugenio Corini si è presentato in conferenza stampa per presentare il prossimo match contro la Reggiana.

Qua si giudica tutto, c’è sempre qualcosa di negativo, mi sono rotto le scatole, avete veramente rotto – ha dichiarato il mister -. Siamo alla prima di campionato, godetevi il percorso, dobbiamo essere coerenti con la difficoltà di vincere il campionato, negli ultimi cinquant’anni il Palermo ha vinto due volte la serie B. Veniamo da un anno di serie D, due di C, date modo di lavorare, cercate di capire dove stiamo arrivando. Cercate di avere una visione un po’ più ampia rispetto a quella microscopica che avete adesso. Andiamo a giocare a Reggio Emilia e faremo il meglio per vincerla, e basta”.

“Mi avete conosciuto, mi conoscete da giocatore, mi avete visto un anno da allenatore, sto dicendo che ci sono ambizioni, c’è una volontà ma i percorsi vanno accompagnati – ha proseguito -. Non si può vincere il campionato alla prima giornata. Dentro c’ho il fuoco. Ragionate ogni tanto, fate anche voi una riflessione, non pensate solo a giudicare”.

Su Buttaro:”Ha avuto un infortunio dovuto a uno scontro di gioco, è successo ieri e richiederà un mese. Riguardo al mercato, ne parlerò con la società ma non è un infortunio molto grave. Dispiace soprattutto averlo perso per Reggiana e Feralpisalò”.

Sul mercato: “Ci siamo adattati con Ceccaroni che ci ha colmato una lacuna, abbiamo adesso un terzino come Lund. La società sta lavorando, qualcosa non siamo riuscita a farla come volevamo, ma fa parte del mercato. Sono sicuro che in questi giorni succederà qualcosa”.

Sul Bari: “Le partite perfette non esistono, ci sono anche gli avversari. Nei primi venti minuti sono riusciti a pressare bene, potevamo fare meglio. Era la prima di campionato contro una squadra che ha potenzialità, nel secondo tempo abbiamo approcciato bene creando le condizioni per vincerla. Abbiamo sbagliato un calcio di rigore, abbiamo fatto un gol e ne abbiamo sbagliati tre”.

Su Henderson: “È un centrocampista di qualità, un trequartista che può adattarsi come interno di centrocampo. È un giocatore duttile, che lavora, è un calciatore moderno con attitutini offensive.”

Sulla Reggiana: “È una buonissima squadra, che ha vinto un campionato di Serie C, che ha saputo lottare e rimontare contro il Como pareggiando all’ultimo minuto. Ha buonissimi giocatori, è una squadra di qualità e di livello.”

Sul rigorista: “Ho già scelto il prescelto, nel caso ci concedano un rigore lo vedrete a Reggio”.

Su Lund: “Ha le caratteristiche giuste, abbiamo seguito anche Corrado ma poi ci sono le dinamiche di mercato. Speriamo che il suo periodo di adattamento sia il più breve possibile”.

“I cinque cambi hanno portato a soluzioni diverse dentro la partita – ha inoltre affermato Corini – Dobbiamo capire come contestualizzare i giocatori nelle partite. Devo valutare la condizione mentale e tecnico-tattica dei giocatori di partita in partita. Lund non giocherà a destra, lo escludo”.

Guarda altri contenuti

Check out other tags:

I PIÙ LETTI