sabato, 25 Maggio 2024

Testata telematica registrata al Tribunale di Palermo n. 07/2024
Editore: Associazione 100Media - Direttore responsabile: Michele Sardo

Palermo, 80 chili di “esplodente” nel garage: arrestato 32enne

CronacaPalermo, 80 chili di "esplodente" nel garage: arrestato 32enne

Parte del successo dell'operazione è da attribuire a Nastia, cane addestrato e specializzato nella ricerca di esplosivi

Un palermitano di 32 anni è accusato di detenzione illegale di materiale esplosivo. I Carabinieri della stazione di Partanna Mondello lo hanno arrestato durante un’operazione congiunta tra militari, nucleo cinofili e artificieri antisabotaggio. Durante la perquisizione all’interno di un garage riconducibile all’indagato, è stato rinvenuto un considerevole quantitativo di materiale “esplodente,” che ammonta a quasi 80 chili.

In particolare, è stato il talento e l’addestramento di un cane di nome Nastia, specializzato nella ricerca di esplosivi, a condurre alla scoperta di circa 500 fuochi d’artificio, 100 passafiamma pirotecnici, 100 micce, insieme a vario altro materiale, tra cui centraline, rastrelliere e accessori correlati.

L’autorità giudiziaria competente e il giudice per le indagini preliminari di Palermo, hanno convalidato l’arresto del trentaduenne, che ora è stato posto in custodia cautelare presso la casa circondariale Lorusso-Pagliarelli.

Guarda altri contenuti

Check out other tags:

I PIÙ LETTI