sabato, 25 Maggio 2024

Testata telematica registrata al Tribunale di Palermo n. 07/2024
Editore: Associazione 100Media - Direttore responsabile: Michele Sardo

Nell’ultimo sondaggio utile, Fratelli d’Italia avanza al 27% e Partito Democratico arretra al 20,4%

PoliticaNell'ultimo sondaggio utile, Fratelli d'Italia avanza al 27% e Partito Democratico arretra al 20,4%

A poche ore dal divieto di pubblicare sondaggi che è scattato alla mezzanotte del 9 settembre, l’ultimo rilevamento di Swg per La7 vede Fratelli d’Italia allungare sul Partito Democratico. Negli orientamenti di voto, il partito di Giorgia Meloni vola al 27%, in crescita dell’1,2% rispetto alla rilevazione del 5 settembre. Aumenta così il divario con i dem, che perdono l’1% in quattro giorni, fermandosi al 20,4%. La Lega, stabile al 12,1%, è ormai appaiata al Movimento 5 Stelle, che raggiunge il 12% (+0,1%). Stabile anche l’altra forza di centrodestra, Forza Italia (6,7%), mentre segna un +0,3% il Terzo polo di Carlo Calenda e Matteo Renzi, arrivando al 7,5%. In leggero calo quasi tutte le formazioni minori in entrambi gli schieramenti: Impegno Civico di Luigi Di Maio (-0,3), Alleanza Verdi e Sinistra (-0,2), Unione Popolare (-0,1), Noi Moderati (-0,1), e Italexit di Paragone (-0,2). Segno positivo solo per +Europa, che guadagna un 0,2%, attestandosi al 2,1.

Con questi numeri, La coalizione di centrodestra otterrebbe il 47,2%, Quindi una forbice di seggi che va dai 245 ai 265 alla Camera dei Deputati, e tra i 123 e i 133 al Senato. In percentuale, Rispettivamente, il 63-66% e il 61-66% del totale. Distante la coalizione di centrosinistra, con il 25,5% delle previsioni di voto. Avrebbe tra i 70 e i 90 seggi a Montecitorio e tra i 35 e i 45 a Palazzo Madama. Al terzo posto il Movimento 5 Stelle. Con il suo 12% potrebbe avere tra i 25 e i 35 seggi alla Camera e intorno ai 15 al Senato. Azione e Italia Viva di Calenda e Renzi, 7,5%, potrebbero contare su 14-22 seggi a Montecitorio e 7-11 seggi a Palazzo Madama.

Nell’ultimo sondaggio pubblicabile prima delle elezioni, Swg ha resi noti anche i consensi per le prossime elezioni regionali in Sicilia. In vantaggio con una forchetta tra il 33 e 37 per cento c’è il candidato del centrodestra Renato Schifani. Ma subito dietro, a sorpresa, si piazza l’indipendente Cateno De Luca (26-30). Terza la democratica Caterina Chinnici (17-21) e quarto il M5s Nuccio Di Paola (10-14).

Guarda altri contenuti

Check out other tags:

I PIÙ LETTI