teensexonline.com
domenica, 14 Luglio 2024

Testata telematica registrata al Tribunale di Palermo n. 07/2024
Editore: Associazione 100Media - Direttore responsabile: Michele Sardo

Messina Denaro è in gravissime condizioni: c’era una richiesta di scarcerazione

CronacaMessina Denaro è in gravissime condizioni: c'era una richiesta di scarcerazione

Il boss, arrestato nel gennaio scorso a Palermo, si troverebbe in terapia intensiva e avrebbe chiesto di non essere rianimato in caso di estremo bisogno

Le condizioni di salute dell’ex superlatitante Matteo Messina Denaro, noto boss della mafia arrestato a Palermo nel gennaio scorso, si stanno deteriorando in modo significativo. Attualmente, da ciò che trapela, è ricoverato in terapia intensiva presso l’ospedale San Salvatore di Aquila, dove sta ricevendo cure specializzate per un tumore al colon che lo affligge da diversi anni.

Il 5 settembre scorso, Messina Denaro è stato trasferito dal reparto di terapia intensiva, dove era stato ricoverato per affrontare i postumi di un intervento chirurgico, in un reparto blindato e controllato dedicato ai detenuti. I medici si stanno al momento concentrando sulla gestione del dolore, che è una conseguenza diretta della gravità della malattia che affligge l’ex superlatitante. Per alleviare la sofferenza e migliorare le condizioni generali di Messina Denaro dopo l’intervento, gli vengono somministrati farmaci specifici. Pare, ma è un’indiscrezione che al momento non ha avuto conferme ufficiali, che il boss abbia chiesto di non essere rianimato in caso di estremo bisogno.

Nelle settimane scorse i legali di Messina Denaro avevano presentato una richiesta di scarcerazione definitiva con la detenzione in ospedale. Un’istanza che è stata temporaneamente sospesa a causa del peggioramento delle sue condizioni di salute.

Guarda altri contenuti

Check out other tags:

I PIÙ LETTI