lunedì, 20 Maggio 2024

Testata telematica registrata al Tribunale di Palermo n. 07/2024
Editore: Associazione 100Media - Direttore responsabile: Michele Sardo

L’Urban Thinkers Campus delle Nazioni Unite approda a Petralia Sottana

Eventi e CulturaL’Urban Thinkers Campus delle Nazioni Unite approda a Petralia Sottana

ll Madonie Living Lab presenta “Communities Sustainable eXperiences”, una tre giorni di dibattiti e tavole rotonde per confrontarsi su buone pratiche, ricerca e prospettive di sviluppo delle aree interne

Manca poco all’inizio di “Citizens’ Sustainable eXperiences”, il sesto Urban Thinkers Campus (UTC) in Sicilia patrocinato dalla World Urban Campaign di UN Habitat e quest’anno organizzato dalla RTI MADLAB (PUSH e Avanzi) insieme ad AM3 architetti e Farm Cultural Park e in collaborazione con il Comune di Petralia Sottana, la ResMa e l’Unione dei Comuni delle Madonie.

L’iniziativa, in programma dal 22 al 24 settembre, si svolgerà nell’ambito delle attività del Madonie Living Lab presso l’Ex Convento dei Padri Riformati di Petralia Sottana. Obiettivo principale dell’UTC 2023 è creare un importante momento di incontro e partecipazione tra ricercatori, professionisti e decisori urbani per presentare, discutere e proporre soluzioni in merito all’innovazione sostenibile, circolare e responsabile, delle aree interne.

Oltre 100 i relatori chiamati a partecipare e almeno 10 Istituzioni universitarie coinvolte. La tre giorni prevede un programma fitto di interventi che animeranno quattro sale dell’ex convento, dove si alterneranno sessioni di presentazione, workshop e tavole rotonde aperte al pubblico. Diverse le questioni che si affronteranno e che ruotano tutte attorno al tema dello sviluppo sostenibile nelle aree interne: dall’educazione alla cura del territorio, dalla partecipazione dal basso alla comunità, dalla fabbricazione digitale al fare impresa, dai nuovi media al food per la valorizzazione del territorio. Saranno presentate esperienze dal territorio delle Madonie, casi studio nazionali e ricerche. L’intento del campus è infatti di raccogliere energie, idee e creare connessioni intorno al nascente Living Lab che sarà presto inaugurato  presso l’ex Scuola Media di Petralia Sottana.

Ampio spazio sarà dato anche alle scuole madonite, in particolare agli istituti superiori, che illustreranno alcuni progetti realizzati dagli studenti e dalle studentesse del territorio durante le loro esperienze extracurriculari. Non mancheranno, inoltre, eventi collaterali di intrattenimento, tra cui visite guidate, uno spettacolo teatrale e momenti per favorire l’interazione diretta tra i diversi partecipanti,  incoraggiando dinamiche di scambio e collaborazione. Sabato 23, ad esempio, farà tappa al campus anche “24H Odissea Sicilia”, un tour organizzato da Farm Cultural Park per visitare luoghi di innovazione in Sicilia.

Il programma completo della tre giorni, con le informazioni dettagliate sull’evento, sono consultabili sul sito. È possibile partecipare registrandosi gratuitamente al link https://csx-utc.eventbrite.it

Oltre a “Communities’ Sustainable eXperience”, nelle ultime due settimane di settembre l’ex Convento dei Padri riformati ospiterà altri tre eventi del Madonie Living Lab: la residenza Creative Peaks, con ricercatori che intervisteranno attori locali e coinvolgeranno la popolazione in attività legate al territorio, la fase finale della Consulenza per PMI e cooperative a cura di a|cube, e la Service Design Intensive School, che coinvolgerà 20 studenti da tutto il mondo.

Guarda altri contenuti

Check out other tags:

I PIÙ LETTI