lunedì, 20 Maggio 2024

Testata telematica registrata al Tribunale di Palermo n. 07/2024
Editore: Associazione 100Media - Direttore responsabile: Michele Sardo

Donna incinta morta a Villa Sofia: “Notizie che spezzano il cuore”

CronacaDonna incinta morta a Villa Sofia: “Notizie che spezzano il cuore”

La morte di Giorgia Migliarba, 28enne in gravidanza che si è spenta quest’oggi, 13 settembre, presso l’ospedale di Villa Sofia di Palermo per cause ancora da accertare, ha gettato nello sconforto tantissimi amici e parenti della donna, che la ricordano con tristezza e commozione attraverso i social.

“Un attimo solo e nn ci sei più, un attimo che ha distrutto un intera famiglia, notizie che non vorresti mai ricevere…notizie che ti spezzano il cuore – uno dei messaggi rivolti alla donna scomparsa -. Ti ho conosciuta piccolina, intrigante e spacciata ma con un cuore umile…hai lasciato i tuoi figli troppo presto e uno l’hai portato via con te…. fai buon viaggio, che la terra ti sia lieve, dai la forza a tua madre ti sopportare un dolore atroce guida i tuoi figli da lassù. Condoglianze alla famiglia“.

Perché tutto questo, Dio mio, Giorgia che la terra ti sia lieve, è inaccettabile tutto ciò – un altro post di cordoglio di un’amica –.Proteggi i tuoi figli e condoglianze alla famiglia Guercio e Migliarba. Mi scrivevi sempre quando ci vedavamo, eri una ragazza d’oro e buona, come si fa accettare tutto questo. Infinita tristezza, ciao Giorgia, spero che sia tu che la tua creatura vi troviate adesso in un posto migliore”.

“La vita è un attimo, e bisogna vivere momento per momento perché non sappiamo mai cosa succederà – scrive ancora una persona che conosceva Giorgia Migliarba -. Non potevo ricevere notizia più brutta oggi, tu eri una ragazza così buona e solare sempre con tutti, con me in primis. Ovunque mi vedevi, qualunque foto pubblicavo eri sempre pronta a riempirmi di complimenti.. non sai che immenso dispiacere che ho nel cuore.. che tu e il tuo piccolo possiate riposare in pace.. proteggi tuo marito e i tuoi figli più che mai“.

“Non ci sono parole, solo tanta tristezza – un altro commento -. Eri una ragazza buona e rispettosa. Ci siamo sentiti l’ultima volta per la morte di mio padre ed eri tantissimo dispiaciuta. Siamo cresciute assieme, eravamo tutto il giorno assieme e poi ognuno ha preso le sue strade ma ci siamo comunque sempre rispettate. Ti vorrò sempre bene, dai tanta forza alla tua famiglia e proteggi sempre i tuoi figli”.

“Nipote mia, non ci posso credere – scrive una parente della donna -. Non si può morire così con un bambino in grembo, e lasciando tre figli. Che tu possa riposare in pace”.

Guarda altri contenuti

Check out other tags:

I PIÙ LETTI