domenica, 19 Maggio 2024

Testata telematica registrata al Tribunale di Palermo n. 07/2024
Editore: Associazione 100Media - Direttore responsabile: Michele Sardo

Arresto imprenditore di Carini: il genero ritira candidatuta a sindaco di Cinisi

CronacaArresto imprenditore di Carini: il genero ritira candidatuta a sindaco di Cinisi

A stoppare la campagna elettorale di Leo Biundo l'arresto del suocero Giovanni Palazzolo, arrestato ieri a Palermo con l'accusadi aver fatto gli interessi della famiglia mafiosa dei Lo Piccolo

“In relazione ai fatti di ieri ed alle relative notizie di stampa, pur non essendo minimamente coinvolto nella vicenda per la quale nutro piena fiducia nella magistratura che, sono sicuro, farà il suo corso, al fine di evitare qualsiasi strumentalizzazione e per il bene della squadra e per l’amore che nutro per il mio paese, comunico di avere ritirato la mia candidatura a sindaco ” A scriverlo in una nota è Leo Biundo, che stava concorrendo per la poltrona di primo cittadino a Cinisi.

A stoppare la sua campagna elettorale, l’arresto del suocero Giovanni Palazzolo, arrestato ieri a Palermo con l’accusa di aver fatto gli interessi della famiglia mafiosa dei Lo Piccolo, reggente di San Lorenzo e Tommaso Natale

“Ringrazio tutti quelli che hanno creduto in me e nel progetto – conclude l’ex candidato – e mi scuso con tutti quelli a cui non ho potuto rispondere in queste ore. Mi auguro che dalle urne possa uscire vincitrice una compagine veramente in grado di far rinascere Cinisi”.

Guarda altri contenuti

Check out other tags:

I PIÙ LETTI