teensexonline.com
venerdì, 12 Luglio 2024

Testata telematica registrata al Tribunale di Palermo n. 07/2024
Editore: Associazione 100Media - Direttore responsabile: Michele Sardo

Benigno colpisce ancora: dopo Vladimir Luxuria attacca Marina Turco di Tgs

CronacaBenigno colpisce ancora: dopo Vladimir Luxuria attacca Marina Turco di Tgs

Il post dell'attore palermitano su Marina Turco non è passato inosservato nemmeno ai piani alti della politica. In una nota, la senatrice del M5S Dolores Bevilacqua parla di body shaming nri confronti della giornalista

Francesco Benigno ha perso un’ulteriore occasione per stare zitto. O forse ha deciso di distruggere definitivamente la sua carriera non proprio da premio Oscar, anzi per nulla. Dopo aver attaccato pesantemente, per mesi, Vladimir Luxuria in seguito alla sua esclusione dall’Isola dei Famosi, l’attore palermitano ha preso di mira la giornalista palermitana di Tgs Marina Turco.

“Ma io dico, è possibile che a TGS ancora nel 2024 non hanno capito che anche l’occhio vuole la sua parte? – scrive su Facebook -. Come si fa ad insistere con questa tipa che oltre tutto sbaglia spesso anche nomi e cognomi? Insomma, una bella e brava giornalista giovane quando? Faccio appello al direttore, sempre la stessa minestra riscaldata stufa. Dammi retta, cambiala e vedrai che recupererai terreno da TeleOne. Anche il direttore artistico di sé stesso (il riferimento è al conduttore Salvo La Rosa, ndr) lo farei ritornare dai suoi cari. Se vi fissate sempre con gli stessi fate del male a voi stessi dajeeeeee”.

Il post di Benigno su Marina Turco non è passato inosservato nemmeno ai piani alti della politica. La senatrice del M5S Dolores Bevilacqua ha parlato di inaccettabile body shaming: “Le parole dell’attore Benigno sono offensive e lesive della dignità delle donne. Nessuno può permettersi di giudicare un professionista sulla base dei propri gusti estetici personali. Esprimo solidarietà alla giornalista di Tgs, Marina Turco, professionista esemplare oltre che donna di valore – sottolinea Bevilacqua – . Si tratta di un body shaming ingiustificato, inaccettabile e gratuito da parte di un personaggio pubblico che non è nuovo a esternazioni offensive”.

Guarda altri contenuti

Check out other tags:

I PIÙ LETTI