domenica, 19 Maggio 2024

Testata telematica registrata al Tribunale di Palermo n. 07/2024
Editore: Associazione 100Media - Direttore responsabile: Michele Sardo

Ballarò, scoperta piantagione di droga in una chiesa sconsacrata

CronacaBallarò, scoperta piantagione di droga in una chiesa sconsacrata

Arresti per spaccio anche nel quartiere Zen

I carabinieri del comando provinciale di Palermo, nel corso di diversi interventi, hanno arrestato 12 persone accusate di spaccio e sequestrato 20 chili di stupefacente e 200 piante.

Nella chiesa sconsacrata di San Nicolò da Tolentino, in via del Bosco, a Ballarò, i carabinieri hanno individuato una serra indoor di cannabis con circa 70 piante alte oltre un metro. Un rudimentale sistema di irrigazione, illuminazione e aereazione era collegato abusivamente alla rete elettrica comunale.

I carabinieri del nucleo radiomobile di Palermo, in tre diversi interventi, hanno arrestato 6 persone, tutte palermitane e già note alle forze dell’ordine, con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Un giovane di 36 anni allo Zen 2, già agli arresti domiciliari, è stato trovato insieme ad altre quattro persone, le quali hanno tentato di fuggire. È stata trovata una coltivazione indoor di 100 piante di cannabis, alte circa 70 centimetri, e 9 chili di marijuana essiccata e pronta per l’introduzione nel mercato clandestino. La piantagione era collegata abusivamente alla rete elettrica. I quattro indagati sono stati arrestati per produzione e detenzione di sostanze stupefacenti, resistenza a pubblico ufficiale e furto aggravato di corrente elettrica.

Guarda altri contenuti

Check out other tags:

I PIÙ LETTI